Piscine Fuoriterra: Acquisto, Installazione e Manutenzione

Guida all'acquisto di una pisicna fuori terra

La guida definitiva all’acquisto di una piscina fuoriterra: quale piscina acquistare, come preparare il giardino per ospitare la piscina e quali accorgimenti prendere per fare la manutenzione della piscina.

Le piscine fuoriterra sono la scelta di chi desidera avere una piscina in terrazzo o in giardino senza dovere eseguire particolari lavori edili, richiedere permessi, subire un iter burocratico e pagare tasse aggiuntive.

Cos’è una piscina fuoriterra?

Una piscina fuoriterra è una vasca d’acqua formata da un telo resistente multistrato sostenuto, una volta riempito d’acqua, da una struttura metallica o da anelli gonfiabili attaccati al telo stesso.

I vantaggi di una piscina fatta così si capiscono subito:

  • meno costosa;
  • meno lavori e permessi da richiedere in quanto struttura temporanea e smontabile;
  • pratica e veloce da montare e smontare;
  • adatta a qualsiasi spazio, terrazzo o giardino.

Posso installare una piscina fuoriterra in qualsiasi spazio? No.

Prima di installare una piscina fuoriterra è necessario assicurarsi che lo spazio che l’accoglierà, giardino o terrazzo che sia, soddisfi alcuni requisiti:

  • il piano di suporto della piscina deve essere perfettamente piano, non in pendenza, privo di buche o dislivelli;
  • il terreno deve essere pulito, senza sassi o radici che potrebbero bucare il telo; infatti la pressione esercitata da litri e litri di acqua su un unico punto eserciterebbe una forza che potrebbe danneggiare irreparabilmente il telo della piscina;
  • deve essere disponibile la corrente elettrica per alimentare la pompa di filtraggio ( questo è valido soprattutto per piscine di medie e grandi dimensioni).

Io non ho uno spazio a disposizione con queste caratteristiche! Posso ancora avere una piscina fuoriterra?

Si. Ecco i lavori di preparazione che possono  rendere il tuo giardino o terrazzo adatto ad ospitare un piscina fuoriterra:

    • se si tratta di un giardino, è opportuno tagliare l’erba;
    • per preservare il telo è possibile stendere sul terreno un materassino/tappetino.
    • se il terreno non è perfettamente in piano, si può intervenire con sabbia stabilizzante oppure con piastrelle in resina drenanti.

      Piastrelle in resina drenanti ad incastro: prepara il giardino epr la piscina fuoriterra
      Piastrelle in resina drenanti ad incastro: prepara il giardino per la piscina

 

Quali piscine fuoriterra si possono acquistare? Qual è la più adatta alle mie esigenze?

Esistono 3 tipi di piscine:

  • gonfiabili
  • rigide con struttura tubolare
  • rigide con rivestimento

Per scegliere la piscina giusta da acquistare ecco la guida completa.

Manutenzione piscina: cosa devo fare per avere una piscina fuoriterra sempre perfetta?

Le piscine di ridotte dimensioni tipicamente non necessitano di filtraggio e pulizia dell’acqua, in quanto è possibile cambiare più frequentemente l’acqua.

Le piscine di medie e grandi dimensioni necessitano di mantenere costante il livello di pulizia, sia mediante gli appositi prodotti chimici per le piscine sia mediante la costante azione di filtraggio eseguita dalla pompa.

Le piscine di medie dimensioni utilizzano in genere una pompa con filtro a cartuccia, il quale pulisce l’acqua che fluisce attraverso la pompa; chiaramente le cartucce devono essere sostituite con una certa frequenza.

Le piscine grandi devono essere necessariamente dotate di pompe con maggiore portata d’acqua, in grado di filtrare tutta l’acqua in un determinato intervallo di tempo ( non oltre le 8 ore e non quando si fa il bagno). Per questi motivi si utilizzano le pompe a sabbia ( di vetro)  all’interno delle quali i granelli di sabbia intercettano lo sporco e lasciano invce filtrare le molecole d’acqua. La sabbia deve essere sostituita meno frequentemente rispetto ai filtri a cartuccia.

Pompa a sabbia Intex per piscine fuoriterra di medie dimensioni
Pompa a sabbia Intex

Perchè la pompa possa eseguire correttamente il lavoro di pulizia dell’acqua è necessario che a monte della pompa siano installate griglie che impediscano alle particelle di dimensioni troppo elevate (insetti,foglie,carta) di entrare negli ingranaggi della pompa.

Disinfezione dell’acqua: quali prodotti utilizzare? Esistono soluzioni meno aggressive, adatte anche ai bambini?

Quando gli utilizzatori delle piscine sono bambini o persone affette da allergie particolari è possibile sostituire i classici prodotti chimici per la disinfezione dell’acqua ( cloro,antialghe e regolatori ph) con: soluzioni a base di ossigeno ( meno aggressivo nei confronti dell’organismo e della pelle), soluzioni saline ( ottime, ma molto agressive nei confronti delle piscine) o anche clorinatori elettrici che disinfettano mediante il cloro, generato mediante elettrolisi direttamente nell’acqua, riducendo drasticamente l’utilizzo di agenti chimici esterni.

Clorinatore eletrtico: genera cloro per elettrolisi
Clorinatore elettrico: genera cloro per elettrolisi
 

 

 

 

Lascia un commento

Spedizione gratuita su tutti gli Alberi di NataleClicca Qui
+